Madagascar
Dareslama

Discover travel destinations of travelers writing a travel journal on FindPenguins.
Add to bucket listRemove from bucket list
Travelers at this place
    • Day23

      "Mitsio" Wreck Dive e Andilana

      September 3, 2022 in Madagascar ⋅ ☀️ 25 °C

      Oggi immersione al Mitsio.
      H.09:56 - 36'
      Max depth 28,5m - Avg 18,8m
      Temperatura acqua 25,6°

      POSIZIONE: 5 miglia a sud dell’isola di Nosy Sakatia
      DIMENSIONE E FORMA: Imbarcazione adibita alla pesca di gamberetti. 30 metri di lunghezza per 6 di larghezza.
      PROFONDITA': da circa 14 m nella parte alta dell'Albero fino a 28 metri dell'elica.
      DESCRIZIONE: l'immersione è senza dubbio una delle più ricche e spettacolari presenti nel parco immersioni di Nosy Be. Lo scafo nel giro di una decina di anni è stato completamente colonizzato e ora è uno scrigno pieno di sorprese per subacquei.
      Tra i vari pesci incontriamo lionfish, scorpion fish, stonefish, crocodile fish, barracuda e carangidi.
      Dopo un ricco pranzo (ricco per le 3 birre THB), con un tuk tuk ci spostiamo ad Andilana per raggiungere il resto del gruppo. Passiamo il pomeriggio "chillandoci" nella piscina dell'hotel e la sera giochiamo a "Never Have I Ever".
      Read more

    • Day28

      Shipwreck dive e -1 al party!

      September 8, 2022 in Madagascar ⋅ ⛅ 26 °C

      6:30 colazione, preparazione dell'attrezzatura da sub, breafing e siamo già in barca in direzione del nostro punto di immersione. Oggi si riscuote il premio delle Olimpiadi marine. Oggi di nuovo immersione al relitto della Mitsio! Siamo io, Manon, Santi e Sam, insieme a Llew e Solly.
      H.08:31 - 32'
      Max depth 27,1m - Avg 18,9m
      Temperatura acqua 25,7°
      L'immersione risulta divertente e facile. Meno corrente e migliore visibilità rispetto a sabato scorso. Incontriamo numerosi pesci leone, scorpione, coccodrillo, palla, barracuda ed anche un bellissimo esemplare di polpo!
      Nel pomeriggio faccio un salto alla villa. Arrivano le prime quote. Adesso siamo veramente riusciti a convincere anche gli ultimi indecisi. Domani sarà una festa grandiosa!
      Nel frattempo, per non farci mancare nulla, dopo cena organizziamo il Camp Quiz. 30 domande tra conoscenza generale, conoscenza del campo e musica. I vincitori avranno uno shot regalato!
      Read more

    • Day100

      Nosy Be, Madagascar

      March 27, 2015 in Madagascar ⋅ ⛅ 86 °F

      Nosy Be means “big island” in the Malagasy language. That gives you a taste of the overwhelming things we have been experiencing! Nosy Be is best known for it’s ylang-ylang trees which are the basis for a perfume. The main town that we tendered into is named “Hellville”. Now, that brings many images to mind, but the name really refers to the town being named for Admiral Hell. It is a busy little city that is a bit more civilized than our recent ports of Mombasa and Zanzibar. Jeff and I took a tuk-tuk (I love tuk-tuks - they are a small covered seat that is driven by a motorcycle that has a front on it). I know, bad description, but they are everywhere and a cheap way to get around. We paid $5 for about a 20 minute tour of the town and it’s outskirts. I could ride a tuk-tuk every day!
      We took 2 boats to the island of Nosy Komba to visit a local village and a lemur reserve.
      It was interesting to see the local village which was quite poor, but have a profitable source of income from the lemur reserve. We had a taste of the homes, cooking facilities and crafts of the people who live here. They have many opportunities of natural resources, but no real way to capitalize on them.
      The lemurs are about as sweet as you can imagine. All you have to do is hold a banana and smile at them and they are on your shoulder. They are incredibly soft, fairly heavy and have velvety hands. As I gave one of them a tiny piece of banana, the gentleness of their demeanor was remarkable. They have no real predators and have lived protected in this area for thousands of years.
      This was another surprising port that yielded wonders that we’d never imagined. We approach these unusual ports with very low expectations and are always amazed at the offerings, if one is prepared to look beyond our standards.
      The first photo is a wild lemur on Jeff's shoulder enjoying a banana from his hand.
      The second photo is an unbelievably colored chameleon.
      The third photo is a beach where the locals are displaying their wares, in this case, beautiful embroidered cutwork tablecloths and runners.
      Read more

      Laura Fogle

      So glad Jeff found a friend!

      4/6/15Reply
      Laura Fogle

      Have just been scrolling back to the beginning of your blog posts and glancing once again at all of the places you've visited. What an amazing journey and hard to believe it is now April and you are nearing the end of your big adventure. Hope the final leg of the trip is wonderful! Looks as if you will be heading around the southern tip of Africa? We have springtime in full swing here. Daffodils, forsythia, pear trees about to burst open. Your home sweet home is waiting patiently for your return?

      4/6/15Reply
      Mark Zimmerman

      Awesome!

      4/10/15Reply
       
    • Day15

      Parking Lot e Ambatoloaka!

      August 26, 2022 in Madagascar ⋅ ☀️ 25 °C

      Si torna sott'acqua. 7:30 di mattina e siamo già in immersione al "Parking Lot", un reef artificiale creato appositamente dalla nostra associazione con 5-6 macchine depositate tra i 7 e 10 metri di profondità.
      Sensazioni? Bello vedere tanti pesci godersi il reef, ma qui non c'è davvero nulla di speciale. Coralli e pesci dai colori spenti e poco più.
      Alle 16 appuntamento con il taxi boat per andare a Ambatoloaka passando per Hell-Ville.
      Veloce check-in in hotel (FINALMENTE UNA DOCCIA VERA) e poi aperitivo e cena fuori. Nonostante le raccomandazioni di Alex, il nostro "dive master", di fare attenzione con l'alcol per non incorrere in problemi una volta sott'acqua la mattina seguente, nessuno dei ragazzi sembra davvero curarsene.
      Dopocena facciamo tappa in un paio di bar in questo paesino famoso per il fenomeno della prostituzione minorile, con numerosi turisti francesi e italiani.
      La notte in camera infine mi ritrovo Jack, 19enne inglese con un forte accento del nord, dato che viene gentilmente "sfrattato" da Riccardo che nel frattempo va a segno con Lara, come ben pronosticato in tempi non sospetti.
      Read more

    • Day22

      Addio Bat Cave

      September 2, 2022 in Madagascar ⋅ ☀️ 26 °C

      Immersione mattutina per la pulizia del reef artificiale e poi si cambia stanza. Da oggi mi trasferisco da Santi nella "Chicken Coup". Vista migliore e maggiori spazi rispetto alla mia "Bat Cave". Con noi sarebbero dovuti venire anche Riccardo e Joaquin, ma per un alterco con Luciano, uno dei responsabili del campo, decidono di non muoversi e rimanere nella loro attuale stanza.
      Nel pomeriggio ci imbarchiamo per Hell-Ville perché passeremo la notte in un hotel accanto al diving center... Domani mattina ci attende un'immersione al relitto!
      La serata la passiamo bevendo e ballando a Ambatoloaka insieme a Giorgino, dopo una cena al solito Mamma Mia, la pizzeria italiana del posto.
      Read more

    • Day24

      Mbolazara Madagascar

      March 13, 2019 in Madagascar ⋅ ⛅ 30 °C

      Die Orientierungswoche ist vorbei und auch die ersten Arbeitstage sind überstanden. Madagascar ist chaotisch aber auch wahnsinnig schön. Am Wochenende gehts nach Nosy Iranja, das wird mega cool. Die Kinder sind auch wahnsinnig lieb. Vor allem die ganz kleinen. Irgendwie hab ich zu Kindern wohl doch einen besseren Draht als gedacht.Read more

    You might also know this place by the following names:

    Dareslama

    Join us:

    FindPenguins for iOSFindPenguins for Android