Satellite
Show on map
  • Day11

    Santiago

    August 4, 2017 in Spain ⋅ ☁️ 19 °C

    Tre giorni non saranno tanti ma riescono a dare un'idea di cosa passere essere Santiago de Compostela; guardarsi intorno, muoversi per le strade trafficate riesce ugualmente a farti sentire parte di qualcosa di più grande, anche se il camino non l'hai davvero fatto.
    Guardi con un po' di invidia gli scarponi dei pellegrini e immagini cosa possa averli effettivamente spinti a provare l'impresa. Ti ritrovi a pensare cosa potrebbero spingere te a fare il camino: è solo voglia di impresa o c'è qualcosa di più? Ci sono pensieri che si accavallano e che non rendono facile il discernimento, ma rimane la nostalgia per qualcosa che non c'è e che non so come recuperare.
    C'è paura e, forse, un pizzico di presunzione di potercela fare lo stesso e che, in fondo, tutto va bene così, ma è solo illusione.
    Lo capisci quando ti guardi intorno: lo sguardo va inevitabilmente, verso coloro che il camino lo hanno fatto per uno scopo simile al tuo e il pensiero vola a momenti andati dove le cose non erano necessariamente migliori, ma si riusciva a gioire piu facilmente.
    Non è, forse, sentirsi parte di una comunità uno dei tanti scopi per il cristiano? Â La messa del pellegrino diventa occasione di raccoglimento, di preghiera, magari non come una volta, ma meglio di tanti altri tentativi, unisci la preghiera a quella di chi condivide il momento e con coloro che prima di te lo hanno fatto. Affidi il pensiero a San Giacomo, ma non gli chiedi il miracolo, gli chiedi solo di farti vedere le cose con occhi nuovi. Non si cerca forse questo a Santiago? Una nuova partenza? Ci sono pesi piu grandi di altri e altri che noi contribuiamo a ingigantire. E ci sono occasioni per provare a lasciarne per strada qualcuno.
    La strada mi è mancata, terribilmente, perché camminare per 800km relativizza tutto e Dio solo sa quanto ho bisogno di relativizzare. Ho bisogno di fare fatica, di mandare e mandarmi a quel paese per riprendere la giusta prospettiva delle cose.
    Aspettiamo la prossima occasione, capiremo se da soli o in compagnia capiremo se il prossimo anno o quando, ma sappiamo che è solo un arrivederci.
    Abbiamo detto arrivederci a San Giacomo e al suo Botafumeiro, arrivederci alle suore stonate con cui abbiamo pregato insieme e a chi deve ancora arrivare.
    Andiamo in Portogallo, speranzosi. Lasciamo la Galizia col suo verde e la sua pioggia così british e i volumi alti molto più latini. Respiriamo a pieni polmoni perché la paura di non farlo presto tornerà.
    Read more