August 2020
  • Explore, what other travelers do in:
  • Day5

    Tra Matera e San Giovanni Rotondo

    August 11, 2020 in Italy ⋅ ☀️ 29 °C

    E oggi finisce qui la nostra permanenza a Matera dove ci regala al risveglio una bellissima fotografia con in cielo le mongolfiere, splendido. Ripartiamo alla volta di Cisternino, un piccolo paese dove si respira aria di tranquillita . Da qui ci inoltriamo per la nostra meta preferita, Monopoli. Ogni hanno e obbligo per noi passare almeno mezza giornata con sosta obbligatoria alla Locanda dei mercati dove cucinano del oesce eccezionale. Monopoli è bella, è bella ma non solo a livello estetico, è una città che emana positività, che trasmette serenità e che ricarica l’anima. L’ho percepito per la prima volta nel 2018, anno del mio primo viaggio a Monopoli, ma quest’anno, dopo esserci tornato per la terza volta, non posso che confermare le mie sensazioni. Riportiamo per l'ultima sosta, San Giovanni Rotondo dove ci aspetta il nostro albergo.Read more

  • Day5

    Cisternino

    August 11, 2020 in Italy ⋅ ☀️ 26 °C

    E oggi finisce qui la nostra permanenza a Matera dove ci regala al risveglio una bellissima fotografia con in cielo le mongolfiere, splendido. Ripartiamo alla volta di Cisternino, uno dei Borghi più belli d’Italia, ma soprattutto (dal mio punto di vista), terra di ingegnosissimi macellai. Da un lato, la tradizione della bombetta, ed in generale della carne alla griglia, è molto sentita in Valle d’Itria. Il centro pullula di locali di questo tipo, dove all’ingresso si trova un banco dal quale si sceglie carne di ottima qualità, ancora cruda, e se ne richiede la cottura.Cisternino è dunque il posto dove andare per potersi fermare in un posto qualsiasi e mangiare bombette divine, spendendo pochissimo!Read more

  • Day3

    Palombaro lungo e Palazzo Lanfranchi

    August 9, 2020 in Italy ⋅ ☀️ 29 °C

    Continua la nostra gita, passando per il Palombaro lungo, un giro di 15 min circa che ti trasporta all'interno della più grande cisterna che in antichità serviva per la raccolta e il mantenimento dell'acqua e di cui tutti i cittadini potevano usufruire. Proseguendo poi per Palazzo Lanfranchi, il massimo monumento che rappresenta il periodo seicentesco a Matera, all'interno del quale varie sale ospitano mostre come: arte sacra, contemporania e collezionismo. Inoltre interessantissima e strettamente legata al territorio materano, dato il protagonista della mostra, l'esposizione del giornalista e artista Carlo Levi.Read more