August - September 2012
  • Explore, what other travelers do in:
  • Day9

    Monastero di Ostrog

    September 3, 2012 in Montenegro ⋅ ⛅ 16 °C

    Visita al monastero di Ostrog,nell'entroterra ,edificato conto una parete di roccia verticale il bianco monastero ,rappresenta il cuore spirituale della comunità montenegrina ,nonchè una meta popolare di pellegrinaggio.Giro di un tratto del Parco Nazionale del lago Skadar che ospita la più grande riserva di uccelli d'Europa ed è il più grande lago della penisola balcanica. Il lago è così chiamato in quanto sull'estremo sud-orientale si trova la città di Scutari ( Skadar in serbo, Shkodër in albanese). Il lago è situato al confine fra l'Albania e il Montenegro, a quest'ultimo appartengono circa i 2/3 della superficie.Per poi arrivare in uno dei suoi villaggi nascosti Rijeka Crnojevica,si tratta di un luogo remoto e incantevole raggiungibile percorrendo strade secondarie.La caratteristica principale è il grazioso ponte in pietra ad arco costruito dal principe Danilo nel 1854.Read more

  • Day8

    Budva-Rose

    September 2, 2012 in Montenegro ⋅ 🌙 22 °C

    Mattinata a Budva, La Costa Dorata, così si chiama il tratto di costa sul quale sorge questa località, è una collana di perle sabbiose senza eguali. Mogren, per esempio, una delle spiagge più celebri di Budva, circondata da colline sinuose e caratterizzata da sabbia chiarissima e acqua cristallina; ma anche Trsteno, dove si trova la sabbia più fine di tutta la Riviera, Becici, tanto bella quanto affollata, oppure Jaz, dove al posto della sabbia ci sono ciotoli levigati dal tempo e dall’acqua. Per finire con la Chrystal Beach, sull’isola Sveti Nikola, una spiaggia di sassolini bianchi che d’estate diventa particolarmente calda per la sua conformazione geografica.
    È un po’ una piccola Dubrovnik, perché ha una storia medievale che, nonostante terremoti e distruzioni, ha lasciato segni profondi e affascinanti. La città antica è cinta da mura difensive che sono un vero gioiello architettonico e sorge su un’isoletta collegata originariamente alla terraferma da una lingua di sabbia. Le vie sono strette, tortuose e ricche di fascino antico, come quelle di tutte le città di mare medievali, e le strutture architettoniche, soprattutto religiose, sono di livello altissimo. Da vedere la chiesa di Sant’Ivan, con dipinti e icone di artisti veneziali, la chiesa di Santa Madre di Dio, Maria in punta, la chiessa di San Sava e la chiesetta della Santissima Trinità. Poco lontano dalla città sorgono anche il monastero ortodosso di Praskvica e quello di Rezevici. Per gli amanti dei monumenti simbolici, Budva è famosa anche per la statua della ballerina che si erge su uno scoglio di fronte alla città vecchia. Una sorta di Sirenetta di Copenaghen più dinamica e meno famosa. Tardo pomeriggio e cena alla spiagga del piccolo paesino di Rose dove vedere meravigliosi fuochi d'artificio.
    Read more

  • Day6

    Petrovac

    August 31, 2012 in Montenegro ⋅ ☀️ 27 °C

    I romani dimostrarono di sapere il fatto loro quando costruirono le loro ville su questa baia incantevole ....una volta scesi sul grazioso lungomare troverete lussureggianti piante mediterranee che profumano l'aria e una fortezza cinquecentesca che fa la guardia a un piccolo porto di pietra.Read more

  • Day4

    Benvenuta in Montenegno !

    August 29, 2012 in Montenegro ⋅ ☀️ 28 °C

    Partenza destinazione Montenegro .Il viaggio è molto lungo perchè l?autostrada qui è come le nostre strade provinciali a tratti pure sterrate,in più bisogna passare due dogane quella con la Bosnia e poidi nuovo quella Croazia -Montenegro dove le code sono infinite . Ma passata la dogana non resta che cercare una postazione tattica come punto di appoggio per rimanere fermi qualche giorno senza continuare a smontare e rimontare la tenda. E il posto tattico è Sveti Stefan. Dista circa 6 km. da Budua.Piccolo paesino dove ci si può permettere una piccolo appartamento con piscina perchè i prezzi qui sono veramente economici,in più chi il proprietario degli appartamenti molto simpatico e parla pure Italiano e ogni sera offre un bicchiere di vino e racconti sulle guerre Jugoslave.Read more

  • Day3

    Dubrovnik

    August 28, 2012 in Croatia ⋅ ☀️ 27 °C

    Giornata a visitare la città di Dubrovnik. Visita alle vecchie mura ,una cinta muraria che protegge tutto il centro storico patrimonio dell’Unesco. La vista dei tetti permette anche di cogliere i segni dei bombardamenti subiti nei primi anni ’90 da parte dei serbi ma, per fortuna, le considerazioni sui “guasti” della guerra lasciano presto posto al meraviglioso panorama tutt’attorno.Read more

  • Day2

    National park Plitvicka Lezera

    August 27, 2012 in Croatia

    Partenza per visita il National park PLitvicka Lezera .Una riserva forestale di 295 km² nella Croazia centrale. È noto per una catena di 16 laghi terrazzati collegati da cascate, che si estendono in un canyon calcareo. I viali e i sentieri escursionistici si snodano intorno ai laghi e una barca elettrica collega i 12 laghi superiori e i 4 laghi inferiori. Questi ultimi ospitano la Veliki Slap, una cascata di 78 metri.
    tutto il giorno a camminare in mezzo a un paesaggio incantato.
    All'uscita del parco ci sono tantissimi chioschi che cucinano carne alla griglia .Non poteva mancare un mega hamburgher prima di riprendere il viaggio ...destinazione Dubrovnik ..arrivo in serata e di nuovo si rimonta la tenda.
    Read more