October 2017
  • Day2

    Giro per la città

    October 5, 2017 in Italy ⋅ ☁️ 17 °C

    Giro per la città visita alla basilica di Sant' Antonio da Padova,palazzo Bo, piazza dei Signori ,piazza della frutta ,quartiere dell'antico ghetto ebraico nel frattempo non può mancare l'acquisto dei prodotti tipici della zona e via di corsa in stazione che alle 15 riprendo il Freccia per tornare a casa.Padova è una città stupenda .Read more

  • Day1

    "Memoria e Luce" - Giotto

    October 4, 2017 in Italy ⋅ ⛅ 19 °C

    Partenza alle 8.08 da Milano con Frecciarossa arrivo a Padova alle 10.42 e subito alla ricerca del monumento per cui ho scelto di venire qui :"Memoria e Luce"che si trova nell'area delle Porte Contarine . Monumento contemporaneo della città, l'opera di Daniel Libeskind, architetto statunitense di origine polacca di fama internazionale, riconosciuto come uno tra i dodici più importanti architetti mondiali e già vincitore del concorso per la ricostruzione dell'area di Ground Zero a New York.

    Monumento "Memoria e Luce"
    Si tratta di un'imponente struttura luminosa realizzata in vetro e acciaio a ricordare le vittime dell'attentato al World Trade Center dell'11 Settembre 2001.All'interno di una di queste due pareti è incastonato il frammento, lungo quasi sei metri, del World Trade Center.
    L'opera cambia luce e caratteristiche a seconda dell'angolo di osservazione: il punto privilegiato è dal ponte di Corso del Popolo, che attraversa il Piovego.
    Il vetro di cui si compone l'intera struttura è stato appositamente adattato alle specifiche esigenze di quest'importante opera architettonica. Infatti, la luce si fa materia e ridisegna gli spazi e le forme in maniera armonica.
    Il significato di quest'opera è spiegato chiaramente dalle parole di Libeskind stesso:
    "La luce delle Libertà splende attraverso il Libro della Storia. Questo Libro è aperto in memoria degli eroi dell'11 settembre. L'eterna affermazione di Libertà è iscritta nella Statua della Libertà, come è stata vista da milioni di emigranti che arrivavano in America. Nella pagina di sinistra è iscritta la drammatica trave recuperata dall'attacco al World Trade Center. La latitudine di New York è connessa al centro di Padova dalla cerniera verticale del Libro. Il Libro è luminoso, come il basso ed espressivo muro che crea un luogo intimo per la meditazione. La luminosità di questo "faro" sarà modulata in ritmi sottili. Il Libro è delicatamente bilanciato tra gli edifici storici di Padova, il ponte, il corso d'acqua. Il progetto include anche la riscoperta delle mura storiche creando uno spazio che sia al tempo stesso luogo di memoria, di ispirazione e di elevazione. Questo luogo speciale brillerà giorno e notte e in tutte le stagioni dell'anno".
    Dopo aver osservato con cura questo monumento inizio a cercare l'hotel che ho prenotato con booking... Hotel S.Antonio, situato nel centro storico della città ,gestione famigliare molto cortesi,mi hanno offerto un caffè mentre attendevo che la camera fosse pronta ...salgo giusto il tempo di appoggiare lo zainetto e via subito a visitare la cappella degli Scrovegni è un luogo di culto cattolico che si trova nel centro storico di Padova e ospita un celeberrimo ciclo di affreschi di Giotto dei primi anni del XIV secolo, considerato uno dei capolavori dell'arte occidentale. La navata è lunga 20,88 m, larga 8,41 m, alta 12,65 m; la zona absidale è formata da una prima parte a pianta quadrata, profonda 4,49 m e larga 4,31 m, e da una successiva, a forma poligonale a cinque lati, profonda 2,57 m e coperta da cinque unghiature nervate. Dal 2006 la Cappella degli Scrovegni è candidata a diventare il secondo sito di Padova del Patrimonio dell'UNESCO (il primo è l'orto botanico del XVI secolo).Prima di visitare la cappella si possono visitare i musei civici degli Eremitani con tantissimi dipinti e sculture tra cui il crocifisso di Giotto e quadri del Mantegna. Si procede con l'ingresso alla cappella per un max. di 25 persone alla vota ,per 15 min. si stà seduti a vedere il filmato della storia della cappella nella sala di compensazione che stabilizza il microclima all'interno poi si può passare alla visita della cappella....Un incanto !!!!
    Finito la visita un giretto per Padova fino a Prato della Valle e non poteva mancare uno spritz in piazza delle Erbe .
    Read more