France
Porto

Discover travel destinations of travelers writing a travel journal on FindPenguins.
Travelers at this place
    • Day 4

      AAA Io vado via! Io vado via!

      August 19, 2022 in France ⋅ ⛅ 24 °C

      La mattina ora che ci sistemiamo per lasciare il campeggio sono le 12:00, paghiamo e ci dirigiamo verso la spiaggia di Porto. Troviamo un parcheggio libero, ci entriamo con un po’ di fatica ma siamo troppo lunghi, decidiamo di tentare un parcheggio a S molto stretto e storto ma a metà vediamo un altro parcheggio migliore libero, Quadro corre a tenerlo occupato e scaccia dei tedeschi dicendogli di parcheggiare dove stavamo provando noi (non ci saremmo mai entrati) quindi alla fine ci parcheggiamo (anche qui con un po’ di manovre) in quest’ultimo (i tedeschi alla fine non ci provano neanche a mettersi dove il buon Quadro gli aveva indicato).
      Scendiamo dalla macchina, ci sporgiamo dal muretto verso il mare e… “ma qui non c’è la spiaggia con la pineta dietro” esclama qualcuno.
      In effetti no, non c’è proprio la spiaggia. Solo rocce con onde enormi che si scagliano.
      Facciamo qualche foto e risaliamo in macchina per cercare la spiaggia che Maddi che conosceva perché ci era stata in route.
      Dopo averla trovata ed essere entrati nel parcheggio attraverso un’apertura parecchio stretta Gabri e Titta si lanciano nelle onde altissime, Cami si unisce a loro. Restano dentro un bel po’ finchè, affaticati, i primi due escono e raggiungono gli altri sulla spiaggia. Cami prova ad uscire ma continua ad essere ributtata in acqua dalle onde, il bagnino si lancia in suo soccorso, mentre si avvicina fa cenno di abbassarsi perché sta arrivando un’altra onda ma lei resta in piedi e urla “Gabri! Coprimi!” perché il costume si è tutto spostato e non copre più nulla di ciò che dovrebbe. Viene riabbattuta ma per fortuna il bagnino la raggiunge, le afferra il braccio e la aiuta ad uscire mentre lei, ormai nuda, cerca di coprirsi con scarsi risultati ben osservata da tutta la spiaggia. Nel frattempo dalla spiaggia il gruppo se la ride a crepapelle (anche il bagnino è divertito c’è da dire).
      In un momento in cui le onde sembrano leggermente più basse anche Maddi prova ad entrare e dopo qualche onda riesce ad uscire abbastanza facilmente (ma comunque affaticata).
      Gabri e Titta rientrano, si divertono un po’ finchè anche Titta viene aiutata dal bagnino ad uscire e Gabri esce da solo ma con un sassolino (non troppo ino) infilzato nel piede bene sottopelle. Il bagnino si avvicina incuriosito ma dice che non può fare nulla perché deve sorvegliare la spiaggia. Cami e Gabri vanno alla macchina per cercare di toglierlo. Per farlo ci vorranno 40 minuti di tensione ammorbiditi da una sigaretta scroccata da una coppia di tedeschi.
      Nel frattempo Maddi, Titta e Rebi stanno sul bagnasciuga a prendere la schiuma delle onde. Rebi cade e riesce a farsi salvare da un bagnino (fuori servizio) pur senza essere entrata in acqua: la afferra per un braccio e la tira su con la chiappa grattugiata (voleva provare anche lei l’esperienza di essere tirata fuori dall’acqua da un bagnino).
      Ad un certo punto mentre Quadro fa un video le tre ragazze vedono arrivare un’onda enorme e decidono di scappare (per questo potrete prendere visione del suddetto video appunto) e da qui si avrà la citazione usata per tutto il resto della vacanza “aaa io vado via, io vado via”.
      Titta, non ancora soddisfatta, decide di rientrare in acqua (i punti acquisiti al fantamorto non le bastavano, è una ragazza difficile da accontentare). Dopo un po’ di tempo Maddi, dalla spiaggia, la vede sulla cresta di un’onda molto affaticata che cerca di uscire. Le onde sono aumentate; continua ad essere rimandata sotto. Maddi e Rebi ne vedono una enorme arrivare e le urlano “Tittaa!!” lei allora si sente sollevata perché temeva che noi altri l’avessimo abbandonata e che quindi nessuno si sarebbe accorto se lei non fosse più riuscita a risalire dall’acqua. Il bagnino finalmente la vede e cerca di raggiungerla, la afferra e la porta in salvo. Poco dopo i due bagnini decidono di mettere la bandiera rossa.
      Pranziamo con un accompagnamento musicale sulle note di danza la vita e ora che finiamo di mangiare sono ormai le 16:00. È ora di rimetterci in viaggio.
      Read more

    You might also know this place by the following names:

    Porto

    Join us:

    FindPenguins for iOSFindPenguins for Android