United States
New York University Institute of Fine Arts

Discover travel destinations of travelers writing a travel journal on FindPenguins.

14 travelers at this place

  • Day2

    Whose this in Wonderland?

    June 22, 2019 in the United States ⋅ ⛅ 24 °C

    Why its Alice, Jayne and Keith of course.

  • Day19

    Central Park (NYC)

    August 16, 2018 in the United States ⋅ 🌙 27 °C

    Nach dem Museenbesuch gönnen wir uns nochmal ein wenig Natur und statten dem Centralpark einen zweiten Besuch ab. Diesmal scheint die Sonne und im Gegensatz zum ersten Besuch wimmelt es nur so vor Menschen.

    Anschließend geht es zurück ins Hotel zum duschen und ein wenig ausspannen vor dem Abendessen :)Read more

  • Day10

    New York City Tag 2

    May 22, 2018 in the United States ⋅ ☁️ 18 °C

    Heute kam der Regen zurück. Also wieder auf ins Museum. Vorher noch ein Zwischenstopp in der Grand Central Station und die tolle große Halle des Bahnhofs angesehen. Dann wollten wir ins Guggenheim. Dort wird gerade eine neue Ausstellung aufgebaut. Also haben wir uns nur kurz das Gebäude von innen und außen angesehen und sind dann nebenan ins Design Museum in Carnegies altem Wohnhaus gegangen. Hätten wir sonst nie gemacht, war aber sehr interessant. Heute ging es früher zurück und nach einem Einkauf bei Aldi gab es wieder Campingplatz-Essen. Morgen geht es früh los. Auf nach Maine.Read more

  • Day15

    New York City!

    September 19, 2019 in the United States ⋅ ☀️ 19 °C

    Atterriamo all’alba al Newark Liberty International Airport, dopo una notte infernale per me, in aereo e con un mal d’orecchie terrificante!
    Raggiungiamo Manhattan e ci dirigiamo al “The Hotel@New York City” al 161 di Lexington Avenue, dove soggiorneremo in questi ultimi giorni americani!
    Lasciate le valigie, nonostante la stanchezza e il mio timpano sofferente, ci immergiamo immediatamente nelle vie di New York, città che amo, in cui io e Marta eravamo già stati nel 2015.
    La City è esattamente come la ricordavamo.. caotica, viva e luminosa, ma rinnovata in tanti spazi, volumi e nel suo skyline in continua evoluzione.
    Dedichiamo questa giornata alla visita di quanto non era stato possibile vedere nella nostra prima esperienza: il Metropolitan Museum e la Roosevelt Island.
    Il MET è immenso e ricco di opere d’arte di ogni genere, impieghiamo quasi tre ore a girarlo, evitandone per scelta alcune parti! Imperdibile anche l’ultimo piano del museo, adibito a giardino e rooftop bar, che apre una vista unica su central park e sui grattacieli che ne fanno da cornice.
    Rapido spuntino che sandwich e donuts ci dirigiamo sull’isola che tanto avrei voluto visitare già anni prima!
    L’isola raggiungibile da Manhattan in metro o con funivia che attraversa l’East River, è famosa perché oggetto di un’intervento di riqualificazione (ancora in atto) in chiave architettonica moderna, con all’estremità sud il celebre memoriale dedicato a Franklin D. Roosevelt, progettato da Luis Khan, architetto di fama internazionale oggetto dei miei studi universitari.
    L’ingresso al memoriale è costituito da un’ampia scalinata bianca, che salendo manifesta a chi la visita di trovarsi esattamente sulla punta meridionale di Roosevelt Island. Salendo gli ultimi gradini appare un grande prato che pende verso l’estremità dell’isola chiuso da doppi filari di tigli che obbligano lo sguardo verso il punto più basso del prato dove, immersa nell’East River, una stanza quadrata a cielo aperto, che custodisce il volto scultoreo del Presidente, chiude la composizione.
    Da questa estremità dell’isola si apre una delle viste più belle di New York, con i suoi alti grattacieli accerchiati dal blu dell’East River e l’azzurro del cielo.
    Read more

You might also know this place by the following names:

New York University Institute of Fine Arts

Join us:

FindPenguins for iOSFindPenguins for Android

Sign up now